Il tuo browser non supporta JavaScript!

Accedi alla Libreria di Scuola Notarile Napoletana

Imposta di Registro - 2°edizione 2018 - Imposte Ipotecaria e Catastale - Imposta sostitutiva per i finanziamenti

Imposta di Registro - 2°edizione 2018

BUSANI ANGELO

Casa editrice: Ipsoa
formato:
Il Manuale IMPOSTA DI REGISTRO fornisce un ampio, esauriente e approfondito commento di tutte le norme che disciplinano l’applicazione dell’imposta di registro, con riferimento al compimento di qualsiasi attività giuridica che per essa sia rilevante e che da chiunque sia posta in essere (soggetti privati, imprese, Pubblica Amministrazione, Autorità Giudiziaria). Identica attenzione è stata dedicata sia alle problematiche più “tradizionali” (ad esempio, lo scambio di corrispondenza, l’enunciazione di altri atti, la registrazione in caso d’uso, la “prima casa”, le “masse plurime”, gli atti compiuti in sede di separazione coniugale e di divorzio) sia alle tematiche più innovative (ad esempio, le operazioni societarie e degli enti non societari, le clausole di indennizzo dei contratti di M&A, la cessione “in blocco” di crediti e contratti, il contratto di rent to buy, il patto marciano). Stante la stretta connessione tra l’imposta di registro e le imposte ipotecaria e catastale nel caso di atti aventi a oggetto beni immobili, anche queste due ultime imposte sono state oggetto di un’assai ampia e inedita trattazione. Inoltre ampio spazio è stato dedicato al principio di alternatività tra IVA e imposta di registro, con un completo esame della normativa in tema di applicabilità dell’IVA agli atti aventi a oggetto la cessione di beni immobili. Identicamente, di un’estesa trattazione è stato oggetto ogni aspetto dell’imposta “sostitutiva” dovuta nel caso di contratti di finanziamento a medio-lungo termine. Infine l’Autore analizza l’attualissima e contrastata tematica dell’interpretazione degli atti sottoposti alla registrazione e il potere dell’Amministrazione di riqualificarli nonché di contestarne l’intento elusivo. Il volume, corredato da minuziosi indici, è articolato in una “parte generale”, ove vengono illustrati i principi generali della materia e in una “parte speciale” ove si tratta la tassazione di oltre 600 concrete fattispecie che, nella vita professionale, possono venire in considerazione per la loro rilevanza ai fini dell’applicazione delle imposte sopra menzionate. STRUTTURA DEL VOLUME   PARTE GENERALE CAP. 1 L’oggetto, il presupposto e la natura dell’imposta di registro CAP. 2 L’oggetto, il presupposto e la natura delle imposte ipotecaria e catastale CAP. 3 Il principio di alternatività tra Iva e imposta di registro CAP. 4 La registrazione CAP. 5 Gli atti soggetti a registrazione CAP. 6 I soggetti obbligati alla registrazione e al pagamento dell’imposta di registro CAP. 7 Il procedimento di registrazione CAP. 8 L’interpretazione e la riqualificazione degli atti. L’elusione. L’analogia CAP. 9 L’applicazione dell’imposta di registro CAP. 10 La base imponibile CAP. 11 Le norme di incentivo alla registrazione e di tutela della pretesa erariale CAP. 12 I poteri di controllo e di accertamento CAP. 13 Il rimborso dell’imposta CAP. 14 Le sanzioni   PARTE SPECIALE CAP. 15 Gli atti a efficacia reale inerenti ai beni immobili CAP. 16 Gli atti a efficacia obbligatoria inerenti ai beni immobili CAP. 17 Gli atti inerenti ai beni mobili CAP. 18 Gli atti inerenti all’azienda CAP. 19 Gli atti inerenti ai crediti CAP. 20 Gli atti da cui si origina una rendita CAP. 21 Gli atti dichiarativi, ricognitivi e di accertamento. La divisione CAP. 22 Le operazioni di finanziamento e gli atti ad esse correlati. L’imposta sostitutiva CAP. 23 Gli atti delle (o inerenti alle) società CAP. 24 Gli atti degli (o inerenti agli) enti diversi dalle società CAP. 25 Gli atti dell’Autorità Giudiziaria CAP. 26 Gli altri atti aventi (o meno) a oggetto prestazioni a contenuto patrimoniale

Rivista Notarile n.4 del 2018 - La rivista per l'aggiornamento e la formazione notarile

Rivista Notarile n.4 del 2018
formato:
Aggiornata a novembre 2018- la rivista è di facile ed immediata consultazione, in quanto i singoli articoli sono caratterizzati da una esposizione chiara ed organica;- la rivista rappresenta un primo commento a tutte le novità giuridiche di interesse notarile ed al tempo stesso è una agenda in cui tutti gli argomenti verranno ordinati in modo sistematico e facilmente reperibili, anche in modalità on-line;- la rivista è rivolta specificamente ai notai in esercizio, ma anche a tutti i praticanti notai;- la rivista, inoltre, è un mezzo per cercare di valorizzare e far emergere gli studenti che, con enormi sacrifici e dedizione, studiano per il concorso, spesso non gratificati dalle lunghe attese; questi studenti rappresentano per il notariato, e, per tutto il mondo del diritto, una risorsa scientifica di particolare importanza; la rivista vuole, pertanto, essere un tentativo di dare un riscontro e un incoraggiamento agli studenti meritevoli, che troppo spesso si sentono soli in questo, tanto ambizioso quanto difficile, percorso.In questo numero: Il legato nel diritto internazionale La riforma silenziosa dei nuovi patti marciani Le SSUU sulla donazione a mezzo bancogiro La clausola della "roulette russa" al vaglio della giurisprudenza di merito Profili di interesse notarile in tema di marchio, brevetto e diritto d'autore

Codice Civile commentato con dottrina e giurisprudenza - Articolato in 2 tomi e 6 libri:

Codice Civile commentato con dottrina e giurisprudenza

Giuseppe De Marzo, Massimo Franzoni, Rita Rolli

Casa editrice: G. Giappichelli
formato:
2 volumi cartonati per un totale di circa 4.800 pagine. Aggiornamenti a luglio 2018 Puntualizzazioni più rilevanti della Corte europea dei diritti dell’uomo Risalto alla legislazione speciale Articoli del codice corredati da estremi normativi di riferimento (codice ed extracodice e separatamente quelli di carattere tributario) Riferimenti alle disposizioni di attuazione diretto, coordinato e redatto da un team di giuristi, professori e avvocati di fama nazionale Il Codice civile commentato con dottrina e giurisprudenza registra, con estrema analiticità di contenuti e pregevole sintesi espositiva, gli sviluppi della riflessione giuridica, dottrinale e giurisprudenziale, attorno alla disciplina codicistica e alle principali leggi speciali.Il lettore troverà, quindi, sia una sintesi straordinaria di dibattiti ancora vivi attorno a sistemi normativi ormai consolidati (si pensi al diritto delle successioni), sia un’efficace rappresentazione delle linee evolutive in special modo del diritto delle obbligazioni, in genere, e del diritto commerciale e del diritto del lavoro e del diritto di famiglia, sui quali le novità normative e le conseguenti decisioni delle Corti (si pensi a sentenza n. 18287/2018 sezioni unite su Assegno Divorzile) non cessano di impegnare l’operatore nello sforzo di ricostruire un quadro omogeneo e prevedibile negli esiti. Frequenti sono le incursioni nel diritto civile che coinvolge l’operato delle Pubbliche Amministrazioni (si pensi all’ampio approfondimento dedicato all’espropriazione per pubblica utilità, nel Libro III).Diffuso risalto, per il suo carattere trasversale, è stato dato alla l. 20 maggio 2016 n. 76, sulle unioni civili e le convivenze di fatto, nonché alla l. 22 dicembre 2017 n. 219, in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento, in tema di riforma della corruzione tra privati (art. 2635 c.c.), in tema di riforma della crisi di impresa e dell’insolvenza con la l. 19 ottobre 2017 n. 55, in tema di lavoro con tutti i provvedimenti attuativi del Jobs Act, fino alla l. 11 gennaio 2018 n. 4, in tema di tutela degli orfani per crimini domestici e al d.l. 12 luglio 2018, n. 87 (cd. Decreto Dignità).Specifica attenzione è riservata alle puntualizzazioni più rilevanti della Corte europea dei diritti dell’uomo, che sta contribuendo sempre più, in un intenso dialogo con la Corte di Cassazione e la Corte costituzionale, a ridisegnare il tessuto normativo del nostro ordinamento.Nel sito dedicato il lettore troverà, inoltre, un ampio e raffinato commento alla l. 31 maggio 1995, n. 281, recante la riforma del diritto internazionale privato, al fine di affrontare le questioni, ormai quotidiane, poste dalle controversie che presentano elementi di estraneità con il nostro ordinamento.TOMO I Libro Primo - Delle Persone e della Famiglia, artt. 1-455 - contiene la disciplina della capacità giuridica delle persone, dei diritti della personalità, delle organizzazioni collettive, della famiglia; Libro Secondo - Delle Successioni, artt. 456-809 - contiene la disciplina delle successioni a causa di morte e del contratto di donazione; Libro Terzo - Della Proprietà, artt. 810-1172 - contiene la disciplina della proprietà e degli altri diritti reali; Libro Quarto - Delle Obbligazioni, artt. 1173-2059 - contiene la disciplina delle obbligazioni e delle loro fonti, cioè principalmente dei contratti e dei fatti illeciti (la cosiddetta Responsabilita' civile); TOMO II Libro Quinto - Del Lavoro, artt. 2060-2642 - contiene la disciplina dell'impresa in generale, del lavoro subordinato e autonomo, delle società aventi scopo di lucro e della concorrenza; Libro Sesto - Della Tutela dei Diritti, artt. 2643-2969 - contiene la disciplina della trascrizione, delle prove, della responsabilità patrimoniale del debitore e delle cause di prelazione, della prescrizione.   Libro PrimoDelle persone e della famiglia Titolo I Delle persone fisiche (Artt. 1-10) Titolo II Delle persone giuridiche (Artt. 11-42) Titolo III Del domicilio e della residenza (Artt. 43-47) Titolo IV Dell'assenza e della dichiarazione di morte presunta (Artt. 48-73) Titolo V Della parentela e dell'affinità (Artt. 74-78) Titolo VI Del matrimonio (Artt. 79-230) Titolo VII Della filiazione (Artt. 231-290) Titolo VIII Dell'adozione di persone maggiori di età (Artt. 291-314) Titolo IX Della potestà dei genitori (Artt. 315-342) Titolo X Della tutela e dell'emancipazione (Artt. 343-399) Titolo XI Dell'affiliazione e dell'affidamento (Artt. 400-403) Titolo XII Delle misure di protezione delle persone prive in tutto o in una parte di autonomia (404-432) Titolo XIII Degli alimenti (Artt. 433-448) Titolo XIV Degli atti dello stato civile (Artt. 449-455)     Libro SecondoDelle successioni Titolo I Delle successioni (Artt. 456-564) Titolo II Delle successioni legittime (Artt. 565-586) Titolo III Delle successioni testamentarie (Artt. 587-712) Titolo IV Della divisione (Artt. 713-768) Titolo V Delle donazioni (Artt. 769-809)     Libro TerzoDella proprieta' Titolo I Dei beni (Artt. 810-831) Titolo II Della proprietà (Artt. 832-951) Titolo III Della superficie (Artt. 952-956) Titolo IV Dell'enfiteusi (Artt. 957-977) Titolo V Dell'usufrutto, dell'uso e dell'abitazione (Artt. 978-1026) Titolo VI Delle servitù prediali (Artt. 1027-1099) Titolo VII Della comunione (Artt. 1100-1139) Titolo VIII Del possesso (Artt. 1140-1170) Titolo IX Della denunzia di nuova opera e di danno temuto (Artt. 1171-1172)     Libro QuartoDelle obbligazioni Titolo I Delle obbligazioni in generale (Artt. 1173-1320) Titolo II Dei contratti in generale (Artt. 1321-1469) Titolo III Dei singoli contratti (Artt. 1470-1986) Titolo IV Delle promesse unilaterali (Artt. 1987-1991) Titolo V Dei titoli di credito (Artt. 1992-2027) Titolo VI Della gestione di affari (Artt. 2028-2032) Titolo VII Del pagamento dell'indebito (Artt. 2033-2040) Titolo VIII Dell'arricchimento senza causa (Artt. 2041-2042) Titolo IX Dei fatti illeciti (Artt. 2043-2059)     Libro QuintoDel lavoro Titolo I Della disciplina delle attività professionali (Artt.2060-2081) Titolo II Del lavoro nell'impresa (Artt. 2082-2221) Titolo III Del lavoro autonomo (Artt. 2222-2238) Titolo IV Del lavoro subordinato in particolari rapporti (Artt. 2239-2246) Titolo V Delle società (Artt. 2247-2510) Titolo VI Delle imprese cooperative e delle mutue assicuratrici (Artt. 2511-2548) Titolo VII Dell'associazione in partecipazione (Artt. 2549-2554) Titolo VIII Dell'azienda (Artt. 2555-2574) Titolo IX Dei diritti sulle opere dell'ingegno e sulle invenzioni industriali (Artt. 2575-2594) Titolo X Della disciplina della concorrenza e dei consorzi (Artt. 2595-2620) Titolo XI Disposizioni penali in materia di società e consorzi (Artt.2621-2642)     Libro SestoDella tutela dei diritti Titolo I Della trascrizione (Artt.2643-2696) Titolo II Delle prove (Artt. 2697-2739) Titolo III Della responsabilità patrimoniale, delle cause di prelazione e della conservazione della garanzia patrimoniale (Artt. 2740-2906) Titolo IV Della tutela giurisdizionale dei diritti (2907-2933) Titolo V Della prescrizione e della decadenza (2934-2969)

Codice civile legislazione complementare e notarile - Maior - 6° edizione 2018 - 6° edizione

Codice civile legislazione complementare e notarile - Maior - 6° edizione 2018

Lodovico Genghini

formato:
DISPONIBILE DAL 20/02/2018Questa nuova edizione del codice, dal formato compatto:• facilita la consultazione delle leggi notarili,• consente un agevole coordinamento degli articoli del codice civile con il testo delle leggi complementari• permette una rapida individuazione della norma e degli istituti giuridici collegati• contiene:a) l’evidenziazione (in grassetto o con il sottolineato), nei principali articoli di interesse notarile, delle parole chiave delle disposizioni normative;b) una nuova organizzazione dei richiami normativi che consente di avere immediatamente il riferimento alle norme relative all’istituto consultato;c) un indice analitico ancora più completo e di immediata consultazione;d) tutte le norme di interesse notarile fondamentali per la redazione dell’atto pubblico;e) la catalogazione di tutte le leggi in “sezioni” specifiche in relazione all’argomentof) tutte le novità normative di interesse notarile dell’ultimo annoFormato 14,8 x 21 cm.  

Offerta Formulario Notarile Commentato - 2 Volumi - OFFERTA 400,00 EURO AL POSTO DI 500,00 EURO - Serie operativa - Manuali Notarili

Offerta Formulario Notarile Commentato - 2 Volumi

Carlo Carbone

Casa editrice: Cedam
formato:
FORMULARIO NOTARILE COMMENTATO 2 volumi, di Carlo Carbone - Notariato e atti notarili - Atti Mortis Causa - Atti tra vivi- Atti tra vivi di diritto commerciale - Regime tributario Acquistali insieme, sconto 20%!€ 400,00  anzichè € 500,00ATTENZIONE: IL CODICE SCONTO DEDICATO AI CORSISTI DELLA SCUOLA NOTARILE NAPOLETANA NON è APPLICABILE A QUESTO PRODOTTO.LE PROMOZIONI NON SONO CUMULABILI. ________________________________________________ TOMO 1:L’opera, che si differenzia dalle altre finora pubblicate nella collana Manuali Notarili, si colloca nella 'Serie Operativa' sempre diretta da Lodovico Genghini, di cui è già stato pubblicato il Codice delle Società. Si tratta di un formulario, annotato e commentato, dedicato alla forma degli atti notarili, alle vicende mortis causa ed agli atti tra vivi. Aggiornamento L’opera è aggiornata con: - la recentissima pronuncia della Commissione Tributaria Provinciale Treviso 9 novembre 2015, n. 617/1/2015, sulla doverosità, già in sede di devoluzione in trust, delle imposte ipotecaria e catastale - la sentenza del Consiglio di Stato 26 ottobre 2015, n. 4547 sulla trascrizione dei matrimoni omosessuali celebrati all’estero - le Nuove Linee Guida Nazionali per la Certificazione Energetica, in vigore dal 1° ottobre 2015 - lo studio del Consiglio Nazionale del Notariato n. 132-2015/T in tema di rent to buy Ciascuna formula è ampiamente commentata con le nozioni principali per la sua redazione, che sono di ausilio all'aspirante notaio (che si prepara al concorso) e al notaio affermato. La specificità delle oltre 850 formule scelte è amplissima e consente di spaziare tra tutti i casi possibili e conosciuti. Per ogni singola parte della formula, ampio spazio è dedicato alle più recenti e rilevanti pronunce dei Consigli Notarili Nazionali. Le note a piè pagina rappresentano un elemento di fondamentale utilità: seguono passo passo il lettore nella redazione dell'atto, dando ampie spiegazioni su quanto necessario per completare la formula ed approfondire la quaestio juris. PIANO DELL'OPERA Questo volume del Formulario è diviso in tre “PARTI”, a loro volta divise in CAPITOLI: - PARTE GENERALE, Notariato e atti notarili, dedicata alla forma degli atti notarili, ed alle competenze, anche extranegoziali, del Notaio italiano. In tale parte, un primo ampio capitolo contiene formule e soluzioni per i casi in cui intervengano, in atto pubblico, soggetti in condizioni di minorazione (sordi, muti, sordomuti, non vedenti) o comunque con difficoltà comunicative oggettive (soggetti non in grado di comprendere la lingua italiana). Indi, si esemplificano, con le loro particolarità, le competenze notarili diverse dalla rogazione dell’atto pubblico: dall’autentica vera e propria, a quella c.d. amministrativa, alle altre competenze in materia di volontaria giurisdizione, di verbalizzazione, di constatazione in genere, all’atto di protesto. - PARTE PRIMA, Successioni per causa di morte, materia in cui il Notaio è da sempre indiscusso protagonista (è recentissima l’assegnazione, al Consiglio Nazionale del Notariato, previa informatizzazione, della conservazione del Registro delle Successioni) e banco di prova spesso principale per gli aspiranti in sede di concorso per la nomina a Notaio. I capitoli seguono l’ordine di normale svolgimento della vicenda mortis causa: dapprima le forme testamentarie, con tutti i possibili interventi del Notaio, indi le clausole testamentarie, accompagnate dagli accorgimenti utili a prevenirne la contestazione, infine i negozi successivi all’apertura della successione di competenza notarile. - PARTE SECONDA, Atti tra vivi. Questa parte, seguendo la sistematica del codice civile, dagli enti del Libro I, alle obbligazioni, ai contratti speciali, dà esempio delle molteplici fattispecie negoziali che il Notaio è chiamato a regolamentare. Si apre con le “Clausole generali per atti dispositivi immobiliari”, una delle parti più importanti dell’intera opera, ove sono analizzate ed esposte tutte le clausole usualmente inserite negli atti immobiliari, altro terreno d’elezione per il Notaio, sia civilistiche (possesso, garanzie di legge, modalità di pagamento, regime patrimoniale) che tecniche (conformità degli impianti alla normativa di sicurezza, regolarità urbanistica, regolarità catastale, prestazione energetica). Capitoli autonomi sono dedicati ad alcune discipline speciali, in particolare al d. lgs. 20 giugno 2005 n. 122, c.d. Testo Unico a tutela degli acquirenti di immobili in corso di costruzione, all’edilizia residenziale pubblica e ai negozi di destinazione (trust e negozio di destinazione). Tutte le formule sono precedute da una premessa illustrativa dell’istituto, con cenni dottrinari e giurisprudenziali, con riferimento particolare ad aspetti incidenti sulla tecnica redazionale ed alle valutazioni che il Notaio compie per la migliore realizzazione dell’indagine di volontà. Inoltre, note a piè pagina danno indicazioni pratiche, in vari punti delle formule, sulle motivazioni di alcune scelte editoriali. Amplissima, nelle premesse e nelle note, è la citazione di Studi e Risposte a Quesito del Consiglio Nazionale del Notariato, strumenti fondamentali di orientamento per il Notaio e per il praticante Notaio nella risoluzione dei casi. Alla fine di ogni formula, è indicato, in sintesi, il regime tributario dell’atto, in alcuni casi con rinvii alla parte speciale per la più ampia esposizione. In casi specifici, si individuano ulteriori adempimenti a carico del Notaio legali a particolari operazioni. Il CD-ROM allegato raccoglie, in formato digitale, le oltre 850 formule presentate nella versione cartacea. Ogni formula è quindi ricercabile, personalizzabile e stampabile.TOMO 2: PIANO DELL'OPERA Il volume completa e approfondisce altre due 'PARTI' del Formulario: - PARTE TERZA, Atti tra vivi di diritto commerciale, sempre seguendo la sistematica codicistica, analizza le vicende dell’impresa in cui è coinvolto il Notaio, sia con riferimento all’impresa individuale (rappresentanza commerciale, segni distintivi e invenzioni industriali, circolazione dell’azienda), sia con riferimento all’impresa collettiva (società di persone, società di capitali e società cooperative) e alle altre possibili forme di collaborazione tra imprese (contratti di rete, consorzi, associazioni in partecipazione). Spazio particolare è riservato ad alcune tipologie societarie di recente introduzione (dalla società a responsabilità limitata semplificata, start up innovativa, società tra professionisti) e, in generale, alle vicende delle società di capitali, ambito in cui il Notaio, pur non avendo più in tutte le fasi competenza esclusiva, mantiene un ruolo centrale nella sistemazione degli interessi patrimoniali e nella predisposizione di regolamenti atti a prevenire contestazioni; - PARTE SPECIALE, Diritto tributario, con l'obiettivo è fornire un quadro di sintesi sulla tassazione indiretta delle principali operazioni a ministero notarile, in approfondimento rispetto ai cenni sul regime tributario che ogni formula reca in calce. Dopo aver esposto il regime tributario degli atti traslativi a titolo oneroso e a titolo gratuito, si esemplificano formule adattabili a tutti i negozi, e si espongono le principali agevolazioni fiscali invocabili in sede di stipula. Si fornisce, infine, per l’agevole consultazione, un quadro sinottico del regime tributario. Tutte le formule sono precedute da una premessa illustrativa dell’istituto, con cenni dottrinari e giurisprudenziali, con riferimento particolare ad aspetti incidenti sulla tecnica redazionale ed alle valutazioni che il Notaio compie per la migliore realizzazione dell’indagine di volontà. Inoltre, note a piè pagina danno indicazioni pratiche, in vari punti delle formule, sulle motivazioni di alcune scelte editoriali. Amplissima, nelle premesse e nelle note, è la citazione di Studi e Risposte a Quesito del Consiglio Nazionale del Notariato, strumenti fondamentali di orientamento per il Notaio e per il praticante Notaio nella risoluzione dei casi. Alla fine di ogni formula, è indicato, in sintesi, il regime tributario dell’atto, in alcuni casi con rinvii alla parte speciale per la più ampia esposizione. In casi specifici, si individuano ulteriori adempimenti a carico del Notaio legali a particolari operazioni.

Quid Iuris? (Mortis Causa) Le risposte a 100 quesiti di interesse notarile - Mortis Causa

Quid Iuris? (Mortis Causa) Le risposte a 100 quesiti di interesse notarile - Mortis Causa

Niccolò Fibbi, Marco Filippo Giorgianni

formato:
Con le risposte a quesiti di interesse notarile (in tre volumi, uno per ogni materia concorsuale) si vuole proporre un diverso modo di approcciare lo studio di tematiche, concorsuali e pratiche, estremamente attuali e importanti. Confrontandosi in chiave problematica con gli istituti di più alta rilevanza per il diritto notarile, si forniscono direttamente le risposte a domande oggetto di discussione per studenti e operatori del settore. La volontà è quella di offrire una nuova prospettiva da cui guardare le problematiche, fornendo una lettura delle norme, della dottrina e della giurisprudenza diversa da quella già presente in altri testi, perché direttamente orientata non all’esplicazione degli istituti ma ad una soluzione dei dibattiti che essi sollevano. In tal modo, si è messi immediatamente nelle condizioni di risolvere svariate questioni, con ciò velocizzando lo studio, il ripasso e l’approfondimento personale.

Formulario Notarile Commentato - Atti tra vivi di diritto commerciale - Regime tributario - Atti tra vivi di diritto commerciale - Regime tributario - Libro + Cd Rom

Formulario Notarile Commentato - Atti tra vivi di diritto commerciale - Regime tributario

Carlo Carbone

Casa editrice: Cedam
formato:
L’opera, che si differenzia dalle altre finora pubblicate nella collana Manuali Notarili, si colloca nella 'Serie Operativa' sempre diretta da Lodovico Genghini, di cui è già stato pubblicato il Codice delle Società. Si tratta di un formulario, annotato e commentato, dedicato alla forma degli atti notarili, alle vicende mortis causa e agli atti tra vivi. Aggiornamento L’opera è aggiornata con: - la recentissima pronuncia della Commissione Tributaria Provinciale Treviso 9 novembre 2015, n. 617/1/2015, sulla doverosità, già in sede di devoluzione in trust, delle imposte ipotecaria e catastale - la sentenza del Consiglio di Stato 26 ottobre 2015, n. 4547 sulla trascrizione dei matrimoni omosessuali celebrati all’estero - le Nuove Linee Guida Nazionali per la Certificazione Energetica, in vigore dal 1° ottobre 2015 - lo studio del Consiglio Nazionale del Notariato n. 132-2015/T in tema di rent to buy Ciascuna formula è ampiamente commentata con le nozioni principali per la sua redazione, che sono di ausilio all'aspirante notaio (che si prepara al concorso) e al notaio affermato. La specificità delle oltre 850 formule scelte è amplissima e consente di spaziare tra tutti i casi possibili e conosciuti. Per ogni singola parte della formula, ampio spazio è dedicato alle più recenti e rilevanti pronunce dei Consigli Notarili Nazionali. Le note a piè pagina rappresentano un elemento di fondamentale utilità: seguono passo passo il lettore nella redazione dell'atto, dando ampie spiegazioni su quanto necessario per completare la formula ed approfondire la quaestio juris. PIANO DELL'OPERA Il volume completa e approfondisce altre due 'PARTI' del Formulario (le prime 2 sono uscite a Gennaio 2016 nell'altro tomo) - PARTE TERZA, Atti tra vivi di diritto commerciale, sempre seguendo la sistematica codicistica, analizza le vicende dell’impresa in cui è coinvolto il Notaio, sia con riferimento all’impresa individuale (rappresentanza commerciale, segni distintivi e invenzioni industriali, circolazione dell’azienda), sia con riferimento all’impresa collettiva (società di persone, società di capitali e società cooperative) e alle altre possibili forme di collaborazione tra imprese (contratti di rete, consorzi, associazioni in partecipazione). Spazio particolare è riservato ad alcune tipologie societarie di recente introduzione (dalla società a responsabilità limitata semplificata, start up innovativa, società tra professionisti) e, in generale, alle vicende delle società di capitali, ambito in cui il Notaio, pur non avendo più in tutte le fasi competenza esclusiva, mantiene un ruolo centrale nella sistemazione degli interessi patrimoniali e nella predisposizione di regolamenti atti a prevenire contestazioni; - PARTE SPECIALE, Diritto tributario, con l'obiettivo è fornire un quadro di sintesi sulla tassazione indiretta delle principali operazioni a ministero notarile, in approfondimento rispetto ai cenni sul regime tributario che ogni formula reca in calce. Dopo aver esposto il regime tributario degli atti traslativi a titolo oneroso e a titolo gratuito, si esemplificano formule adattabili a tutti i negozi, e si espongono le principali agevolazioni fiscali invocabili in sede di stipula. Si fornisce, infine, per l’agevole consultazione, un quadro sinottico del regime tributario. Tutte le formule sono precedute da una premessa illustrativa dell’istituto, con cenni dottrinari e giurisprudenziali, con riferimento particolare ad aspetti incidenti sulla tecnica redazionale ed alle valutazioni che il Notaio compie per la migliore realizzazione dell’indagine di volontà. Inoltre, note a piè pagina danno indicazioni pratiche, in vari punti delle formule, sulle motivazioni di alcune scelte editoriali. Amplissima, nelle premesse e nelle note, è la citazione di Studi e Risposte a Quesito del Consiglio Nazionale del Notariato, strumenti fondamentali di orientamento per il Notaio e per il praticante Notaio nella risoluzione dei casi. Alla fine di ogni formula, è indicato, in sintesi, il regime tributario dell’atto, in alcuni casi con rinvii alla parte speciale per la più ampia esposizione. In casi specifici, si individuano ulteriori adempimenti a carico del Notaio legali a particolari operazioni.

Formulario Notarile Commentato - Notariato e atti notarili - atti mortis causa - atti tra vivi - con cd rom

Formulario Notarile Commentato - Notariato e atti notarili - atti mortis causa - atti tra vivi

Carlo Carbone

Casa editrice: Cedam
formato:
L’opera, che si differenzia dalle altre finora pubblicate nella collana Manuali Notarili, si colloca nella 'Serie Operativa' sempre diretta da Lodovico Genghini, di cui è già stato pubblicato il Codice delle Società. Si tratta di un formulario, annotato e commentato, dedicato alla forma degli atti notarili, alle vicende mortis causa ed agli atti tra vivi. Aggiornamento L’opera è aggiornata con: - la recentissima pronuncia della Commissione Tributaria Provinciale Treviso 9 novembre 2015, n. 617/1/2015, sulla doverosità, già in sede di devoluzione in trust, delle imposte ipotecaria e catastale - la sentenza del Consiglio di Stato 26 ottobre 2015, n. 4547 sulla trascrizione dei matrimoni omosessuali celebrati all’estero - le Nuove Linee Guida Nazionali per la Certificazione Energetica, in vigore dal 1° ottobre 2015 - lo studio del Consiglio Nazionale del Notariato n. 132-2015/T in tema di rent to buy Ciascuna formula è ampiamente commentata con le nozioni principali per la sua redazione, che sono di ausilio all'aspirante notaio (che si prepara al concorso) e al notaio affermato. La specificità delle oltre 850 formule scelte è amplissima e consente di spaziare tra tutti i casi possibili e conosciuti. Per ogni singola parte della formula, ampio spazio è dedicato alle più recenti e rilevanti pronunce dei Consigli Notarili Nazionali. Le note a piè pagina rappresentano un elemento di fondamentale utilità: seguono passo passo il lettore nella redazione dell'atto, dando ampie spiegazioni su quanto necessario per completare la formula ed approfondire la quaestio juris. Il CD-ROM allegato raccoglie, in formato digitale, le oltre 850 formule presentate nella versione cartacea. Ogni formula è quindi ricercabile, personalizzabile e stampabile.L’opera, che si differenzia dalle altre finora pubblicate nella collana Manuali Notarili, si colloca nella 'Serie Operativa' sempre diretta da Lodovico Genghini, di cui è già stato pubblicato il Codice delle Società. Si tratta di un formulario, annotato e commentato, dedicato alla forma degli atti notarili, alle vicende mortis causa ed agli atti tra vivi.